Battetevi sempre per le cose in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Una sola potete vincerne: quella che s'ingaggia ogni mattina, quando ci si fa la barba, davanti allo specchio. Se vi ci potete guardare senza arrossire, contentatevi.

Indro Montanelli, “Stanza” del 20 febbraio 1996

giovedì 5 febbraio 2009

Sarebbe ancora lì.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Molto crudele, ma decisamente appropriata.

Kanna Shirakawa ha detto...

crudele? in confronto agli sciacalli che stanno attorno alla povera famiglia Englaro, e roba da ridere

NeoAlfa ha detto...

E' il peggio che mi è venuto quando ho saputo del decreto. Forse non sono ancora abbastanza disgustato o forse non riesco a essere disgustoso come certi altri.
Non so.

Saluti.

DF1989 ha detto...

Mi sono permesso di copiare l'immagine sul mio blog. Ovviamente ho messo un link al tuo post. Ciao.

NeoAlfa ha detto...

@DF1989

Prego, fai pure. Sta lì apposta.
Grazie per avermelo notificato.